JOHANN MERRICH

VENERDÌ 11 OTTOBRE – 19:00
SAN PIETRO AL NATISONE pushpin-google-hi
SMO



“Breve storia della musica elettronica e delle sue protagoniste” di Johann Merrich

Breve storia della musica elettronica e delle sue protagoniste affronta la nascita e lo sviluppo della musica elettroacustica ed elettronica ponendo al centro della narrazione l’attività di compositrici impegnate nella costruzione della nuova musica del Ventesimo secolo.
Suddiviso in dodici capitoli,
il saggio segue l’ordine cronologico dello sviluppo di tecniche, tecnologie e generi, dalla comparsa del Theremin ai primi software commerciali destinati alla produzione di computer music, creando sezioni geograficamente definite: la nascita della musica elettroacustica in Francia, lo sviluppo della musica per radio e televisione in Inghilterra, l’avvento della storia del sintetizzatore negli Stati Uniti d’America, le complessità del panorama italiano dopo la fondazione dello Studio di Fonologia di Milano e molto altro. Ogni capitolo affronta uno specifico momento della storia della musica elettronica narrato attraverso le composizioni e le esperienze di compositrici, virtuose e innovatrici.
Breve storia della musica elettronica e delle sue protagoniste è un testo divulgativo, di facile comprensione, destinato ai cultori della musica elettronica e al mondo dei non addetti ai lavori: è un volume che desidera portare a conoscenza del grande pubblico una storia della musica paritaria.

Johann Merrich si occupa di musica elettronica dal 2000 lavorando come compositrice per il teatro e la danza in Italia e all’estero. Nel 2010 fonda l’etichetta indipendente electronicgirls e avvia le sue ricerche nell’ambito
della storia della musica elettronica e delle sue protagoniste.

I suoi progetti in solo ed ensemble – presentati a Santarcangelo Festival (2018) e alla Biennale D’Arte di Venezia (Padiglione Francia, 2017) – sono stati accolti come opening da artisti quali Zu, Teho Teardo, Mouse on Mars, Roedelius ed Evan Parker. Dal 2018 fa parte assieme a eeviac de L’Impero della Luce, duo dedicato alle sonorità dei campi elettromagnetici.

Nel 2019 ha pubblicato per Arcana Edizioni il libro “Breve storia della musica elettronica e delle sue protagoniste”.



L’Impero della Luce

L’Impero della Luce è un duo sperimentale che dedica le sue ricerche alle sonorità dei campi elettromagnetici: i suoni di neon, lampade, alimentatori, radio, tubi catodici, bobine di Tesla ecc. sono amplificati e organizzati in tempo reale per svelare la voce delle tecnologie elettriche ed elettroniche che oscilla ogni giorno attorno a noi.

Nato nel 2018, L’Impero della Luce combina le esperienza di due diversi artisti – eeviac (graphic designer) e Johann Merrich (organizzatrice di suoni, ricercatrice) – che hanno deciso di intersecare i rispettivi percorsi sotto il segno dell’elettricità.