Cinéma pour l’oreille

da LUNEDI’ 29 OTTOBRE a SABATO 3 NOVEMBRE
UDINE pushpin-google-hi
SPAZIOERSETTI

L’ingresso al pubblico è libero e gli spazi saranno aperti dalle 17.00 alle 20.00

Cinéma pour l’oreille

Spazioersetti

Cinéma pour l’oreille è una serie di 30 dischi usciti fra il 1992 e il 2002, curata da Jerome Noetinger per la label francese Metamkine. Il formato era il Mini CD 3″ e contenevano ognuno una ventina di minuti di musica. Nelle intenzioni di Noetinger la serie fotografava lo stato dell’arte della Musique Concrete nel decennio dei 90 e di mostrare le molte estetiche che sono nascoste in questa musica nata nel 1948. Nella collana, accanto ad affermati compositori di musica concreta come Luc Ferrari e Michel Chion, pubblicarono anche i più giovani musicisti elettronici sperimentali come l’italiano Maurizio Martusciello e il francese Lionel Marchetti.

Cinéma pour l’oreille propone un mondo sonoro completamente diverso, dove l’approccio alla materia sonora è visivo e cinematografico, e ci offre l’occasione di “vedere” i suoni mentre li si ascolta. Riascoltando queste musiche a distanza si scoprono ancora attuali, potenti, capaci di produrre immagini sonore forti e contemporanee.

Credo che, nelle intenzioni di Jerome Noetinger, quando ha fondato questa collana, fossero un tentativo di portare queste musiche fuori dal mondo accademico e di presentarle in contesti differenti, ed è stato un tentativo perfettamente riuscito, che ha messo in contatto musicisti provenienti da ambiti più disparati con la musica concreta.

In questa serie di incontri, FORMA propone una sorta di ribaltamento della prospettiva facendo presentare alcuni brani della collezione da Paolo Zavagna coordinatore del Dipartimento di Nuove tecnologie e linguaggi musicali al Conservatorio di Musica “B. Marcello” di Venezia.